Drupal 6 navigazione veloce.
menu principale | colonna di navigazione a sinistra | contenuto principale | colonna di navigazione a destra | piè di pagina

menu principale

contenuto principale

Alternanza Scuola - Lavoro

Dal 2007 Brianza Solidale collabora con alcune scuole del territorio con un programma dedicato ai ragazzi coinvolti nel progetto Alternanza Scuola Lavoro. Con la legge 107 del 13 luglio 2015  (“La buona scuola” ) , il programma Alternanza Scuola Lavoro è diventato obbligatorio per tutti gli Istituti Superiori ed è parte integrante del piano didattico/ formativo delle scuole.
La legge prevede  400 ore per gli Istituti tecnici e 200 per i Licei da programmare su tre anni.
 

I vantaggi di Alternanza Scuola Lavoro sono per tutti:

  • Per i giovani: è uno strumento per facilitare l’orientamento ed accrescere la consapevolezza sulle problematiche connesse all’ingresso nella vita lavorativa
  • Per le imprese: è un' opportunità per sensibilizzarle ad un maggior coinvolgimento nella scuola, similmente a quanto già avviene in altri Paesi europei, al fine di ridurre il gap tra scuola e mondo del lavoro. Migliorare la loro immagine sociale agli occhi dei dipendenti e degli "stakeholders". Stabilire un primo contatto con eventuali futuri collaboratori.
  • Per la scuola: è un'opportunità per instaurare rapporti più stretti con le aziende. Imparare a conoscere i loro linguaggio, i loro problemi e individuare le nuove esigenze formative e i trend del mondo del lavoro.
     

Alternanza Scuola Lavoro è un percorso formativo che si realizza parte a Scuola, con una illustrazione delle finalità e modalità di sviluppo, parte presso un’Impresa con lo svolgimento degli stage. E’ coordinato da un tutor di classe e un tutor aziendale. Si attua sotto la responsabilità ed il controllo dell’Istituzione scolastica. 

Ha l’obiettivo di avvicinare gli studenti alla cultura del mondo del lavoro. Aiutarli a scoprire e valorizzare le attitudini individuali e ad accrescere la consapevolezza delle problematiche connesse all’ingresso nella vita lavorativa. Fa loro conoscere, dall’interno, il mondo del lavoro e capire quali sono le “competenze attese”, in modo che possano iniziare a svilupparle già durante il periodo scolastico. Il progetto Alternanza Scuola Lavoro inizia nella classe 3° e accompagna gli studenti sino alla 5°.

Classi 3° e 4°: 
- in coordinamento con il Tutor Scolastico, per ciascun anno, sono programmati due incontri: pre stage e post stage.
Obiettivo:
preparare gli studenti allo svolgimento dello stage e successivamente consolidamento dell’esperienza.

Classe 5°:
- un incontro di chiusura del percorso Alternanza Scuola Lavoro. Particolare attenzione viene posta ai temi della ricerca del lavoro e in particolare su: Curriculum vitae e colloquio di selezione.

Filo conduttore di tutti gli incontri del triennio, svolti dai volontari di Brianza Solidale, sono le competenze trasversali (soft skylls), sviluppate con relazioni e con esercitazioni pratiche
 

Il progetto Alternanza Scuola Lavoro si può sviluppare anche con l’Impresa Formativa Simulata.

 

L’Impresa Formativa Simulata è un progetto didattico e formativo triennale che intende riprodurre all’interno della Scuola il concreto modo di operare di una Azienda negli aspetti che riguardano: organizzazione, ambiente, relazioni, strumenti di lavoro, attività operative.Prevede la presenza di una Azienda Madrina come supporto e assistenza allo svolgimento delle attività dell’Impresa Simulata. 

Primo anno:
- in coordinamento con il Tutor scolastico, i volontari di Brianza Solidale affiancano gli studenti nelle attività di ricerca della business idea e nella elaborazione del business plan . Le attività di ricerca e definizione della business idea, sono integrate da incontri sulle competenze trasversali, anche per questo percorso, sviluppate sia con relazioni che con esercitazioni pratiche.

Secondo e terzo anno:
- le attività prevedono la costituzione dell’Impresa, l’apertura di un negozio elettronico, lo sviluppo di transazioni, gli adempimenti fiscali. Le attività sono coordinate dal Consiglio di Classe e dall’Impresa Madrina. I volontari di Brianza Solidale intervengono solo su temi specifici individuati dal Tutor scolastico o dall’Azienda Madrina.
 


 

 

 


colonna sinistra

colonna destra

piè di pagina