quale futuro per i nostri giovani

CONVEGNO promosso da Brianza Solidale Onlus in occasione dei suoi primi 20 anni di attività a sostegno delle nuove generazioni
24 febbraio 2018
h 9.30-12.30

Salone Congressi Confartigianato
Via Stucchi, 64 – Monza

PROGRAMMA CONVEGNO

Scuole

Anche in questo Convegno abbiamo potuto contare, nell’ambito del progetto Alternanza scuola lavoro, sulla collaborazione delle scuole.

– L‘Istituto Majorana di Cesano Maderno(classe 5 ALG) ha ideato il volantino del Convegno, la brochure e il materiale grafico

– La classe 3APA IIS dell’Istituto Ferrari di Monza ha realizzato, su invito e stimolo di alcuni soci di Brianza Solidale Onlus, grazie al consenso della Dirigente Scolastica Dott.ssa Renata Cumino, al prezioso contributo del Prof. Fabio Federico Gallarati, docente e tutor di Alternanza e agli incontri preparatori della dott.ssa Carla Colmegna Vice Caposervizio del Cittadino di Monza, un video /documento sul Convegno  e un video che sintetizza, principalmente, le attività che BS, nei suoi 20 anni di attività, ha offerto alle scuole per aiutarli ad inserirli nel mondo del lavoro
I ragazzi sono stati occupati da ottobre 2017 a Maggio 2018 per un totale di 120 ore
La realizzazione del progetto si è articolata nelle seguenti fasi:

  •  6 incontri preparatori con i soci di BS e la Vice Caposervizio del Cittadino
  •  6 uscite per riprese video
  •  7 interviste con relatori, dirigenti scolastici e Presidente BS
  • 10 incontri post produzione e montaggio

Un team di 6 studenti ha raggiunto la redazione del Corriere dell Sera di Milano e ha avuto una sala a disposizione in cui poter realizzare le video-interviste

Molto positiva è stata la loro partecipazione, la professionalità e l’impegno profusi come dimostrano i commenti dei tre relatori del Convegno che i ragazzi hanno intervistato e che sono stati pubblicati sul Cittadino insieme ad una serie di altri articoli sul Convegno
Altrettanto positivo è stato il giudizio dei ragazzi che hanno notato con soddisfazione quanto i loro intervistati fossero ottimisti sul loro futuro.

Si allegano i due video accompagnati da una breve presentazione a cura di Carla Colmegna

Video sul convegno

“Quale futuro per i nostri giovani?”. I ragazzi monzesi, coinvolti in un ambizioso progetto dell’associazione no profit Brianza Solidale, l’hanno sentito chiedere dagli adulti e hanno voluto cercare di dare, essi stessi, una risposta. Come è presto detto. Durante un convegno promosso da Brianza Solidale, il 24 febbraio scorso a Monza, i ragazzi, protagonisti di un’indagine condotta dall’associazione, su 604 studenti dell’ultimo anno di nove istituti tecnici della provincia di Monza e Brianza, hanno fatto squadra con un pool di esperti che ha insistito sui concetti di soft skills (capacità relazionali, flessibilità, capacità di risolvere i problemi in contesti diversi), di passione e di possibilità di fare esperienza concreta nei posti di lavoro il più presto possibile.
Gli alunni – delle scuole Einstein e Floriani di Vimercate; Martin Luther King di Muggiò; Mosè Bianchi, Mapelli e Ferrari di Monza; Majorana di Cesano Maderno; Bassi di Seregno; Bellisario di Inzago, (Mi) – hanno illustrato i dati dello studio. Dopo le superiori, i ragazzi si vedono nel 64% dei casi all’università (più le ragazze 73% del campione rispetto ai ragazzi, 57%) e per il 39% sono ottimisti verso il futuro. Il 33% pensa di dover andare a lavorare all’estero, anche in questo caso più le donne 75% degli uomini 65%. Il campione intervistato, benchè non enorme, è stato considerato da Brianza Solidale rappresentativo essendo pari al 10% degli studenti delle classi 5 degli Istituti Superiori della Provincia di Monza e Brianza.
L’incontro promosso da Brianza Solidale, che da 20 anni lavora per lo sviluppo del territorio e il supporto ai giovani, ha chiamato al tavolo di lavoro: Alessandro Rosina, docente di demografia all’università Cattolica di Milano, Maurizio Del Conte, docente di diritto del lavoro alla Bocconi e presidente dell’Anpal (Agenzia Nazionale per le Politiche Attive), il vice direttore del Corriere della Sera Daniele Manca e Luigi Losa, già direttore del Cittadino di Monza e Brianza, che ha moderato il dibattito. I ragazzi della 3APA del Ferrari di Monza hanno realizzato un video che sintetizza i contributi dei relatori.
(a cura di Carla Colmegna-Vicecaposervizio del Cittadino)

Video sulle attività di Brianza Solidale nella scuola

Pronto per il mondo del lavoro? No e poi sì. Il cambiamento dal negativo al positivo matura nel giro di pochi istanti in un video realizzato dai ragazzi dell’istituto Ferrari di Monza, classe III APA. Un giro in immagini nel mondo dei ragazzi che stanno preparando il proprio futuro e che lo fanno accompagnati anche da Brianza Solidale, realtà no profit da 20 anni a fianco dei giovani con lo scopo di agevolarne la formazione e l’inserimento lavorativo. Nel video, realizzato dai ragazzi per il ventesimo compleanno di Brianza Solidale e presentato nel convegno del febbraio scorso sui giovani e il lavoro, parlano i ragazzi e i rappresentanti del mondo della scuola, del lavoro e di Brianza Solidale. La domanda che apre il video, sul fatto che un giovane sia o no pronto al mondo occupazionale, si sviluppa nel corso della narrazione attraverso le analisi e i commenti di adulti che con i ragazzi hanno a che fare ogni giorno e a diverso titolo: come referenti del mondo dell’associazionismo e come presidi delle scuole superiori del territorio. Dal non essere pronti al mondo del lavoro all’esserlo il percorso è articolato e costruito su competenze diverse e, tutte, allo stesso modo arricchenti. Il ragazzo, che a inizio video si diceva non pronto al lavoro, sarà più consapevole dell’importanza di competenze, impegno, formazione alla fine della proiezione; saprà che serve, e quanto, acquisire skill, cioè competenze, rapportarsi con gli altri nel modo più appropriato, buttarsi in esperienze nuove, essere consapevole di propri limiti e capacità. In sintesi si sarà formato. E allora sì, sarà pronto al mondo del lavoro.
(a cura di Carla Colmegna)

-L’Istituto Martin Luther King di Muggiò ha offerto un eccellente servizio di hostess: ha accolto gli ospiti curandone la registrazione e accompagnandoli in sala con gentilezza e competenza

-L‘Istituto Mose Bianchi  di Monza e una studentessa di Bioteconologia della Biccocca hanno presentato i risultati della ricerca condotta da Brianza Solidale in modo ineccepibile , mettendo in rilievo punti di forza e punti di debolezza

Stampa

Il Cittadino di Monza del 15 febbraio 2018 è uscito con l’ editoriale  a cura del Direttore Claudio Colombo :
” (S)Punto di vista- Giovani e lavoro. Una fiducia da conquistare”, in cui  si mette in evidenza che i giovani, nella ricerca  svolta da Brianza Solidale Onlus su un campione di 604 giovani di  nove scuole della Brianza , si sono detti ottimisti circa il loro futuro:
Il dato è significativo scrive il Direttore traccia una linea di tendenza  e suggerisce qualche considerazione sulla crescita delle nuove generazioni. La prima è che questo pensare positivo propone uno scenario diverso dai luoghi comuni sulla galassia giovanile……La seconda è che apre una sfida al pessimismo con il quale “i grandi”spesso giudicano le capacità e competenze dei loro eredi….La terza ( e più importante) è che va interpretato come un’apertura di credito nei confronti di chi- istituzioni,politica, mondo produttivo- ha il dovere di mettere al centro del dibattito risposte concrete da offrire…..”

 Due pagine centrali sono poi dedicate interamente  al programma  dell’evento, alle interviste realizzate con i tre relatori ospiti del Convegno e alla esperienza degli studenti dell’Apa classe terza dell’Istituto Ferrari di  Monza,  che hanno realizzato un video da presentare in sala.

Nella edizione di Milano del 25-02-2018 il Corriere della Sera ha dato visibilità al  Convegno  con un articolo dal titolo:Le parole chiave per trovare lavoro ai giovani
” Flessibilità, disponibilità a spostarsi, capacità di risolvere i problemi: sono queste le parole chiave per trovare lavoro emerse durante il Convegno organizzato da Brianza Solidale sul tema: “Quale futuro per i nostri giovani”
I relatori hanno affrontato il tema analizzandolo sotto tre punti di vista:demografico,comunicazione e prospettiva di sistema…..
Durante il Convegno sono stati presentati i dati dell’indagine svolta da Brianza Solidale sui giovani e il lavoro…..
L’indagine è stata presentata da un gruppo di studenti del Mosè Bianchi, che, insieme alle osservazioni dei relatori, hanno poi alimentato il dibattito”

ALLEGATI

  1. Locandina definitivo A4
  2. Brochure definitiva_1
  3. indagine sui giovani e il lavoro_0
  4. Ritratto dei Millennials_0
  5. STATISTICHE SUL LAVORO FUTURO
  6. Profilo moderatore Dott. Luigi Losa
  7. Profili relatori e titoli relazioni introduttive 3
  8. ROSINA – Evento Brianza solidale 24febbraio2018
  9. MBnews-comunicato stampa
  10. Vorrei-rivista-comunicato stampa
  11. Fondazione Monza_Brianza-comunicato stampa
  12. Cittadino-fondo_0
  13. Cronaca-citt_piu1M
  14. Cronaca-citt_piu2M
  15. Corriere della Sera_0
  16. Commento Conv.citt_piuM
  17. Convegno molto partecipato da Istituzioni_0
  18. Articolo pubblicato sul blog del Corriere -La nuvola del lavoro_0