L’anno che si conclude sarà ricordato per la pandemia che ha colpito il mondo intero, cambiando radicalmente il contesto socio-economico in cui viviamo. In queste circostanze uniche e impronosticabili è ricorso il 25° anniversario di Fondazione Sodalitas, che si è caratterizzato per le numerose iniziative svolte.

In primo luogo, la Fondazione si è impegnata – insieme ai suoi stakeholder primari: imprese associate e organizzazioni non profit – a promuovere iniziative legate all’emergenza Covid-19. Oltre 60 imprese associate ci hanno segnalato le proprie iniziative per far fronte all’emergenza Coronavirus, dimostrando ancora una volta di essere consapevoli del proprio ruolo sociale e del proprio contributo nel realizzare crescita e inclusione. Al contempo, più di 50 organizzazioni non profit con cui collaboriamo costantemente ci hanno segnalato il proprio impegno in questo difficile momento, dando prova di grande resilienza.

Abbiamo, dunque, deciso di sostenere il progetto di ricerca «Covid-19: oltre l’emergenza», definito insieme al Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche “Luigi Sacco” dell’Università degli Studi di Milano, diretto dal Professor Massimo Galli. Il progetto, che prevede la tracciatura epidemiologica molecolare del Covid-19 e la messa a punto di risposte farmacologiche da testare in vitro, è stato realizzato grazie al sostegno di imprese associate.

Pur se con una forma diversa, tutte le attività della Fondazione previste nel 2020 sono state sviluppate con continuità e in costante dialogo con imprese e stakeholder: dai progetti per il futuro dei giovani nel lavoro e per l’occupabilità dei lavoratori lungo l’intera vita professionale (ambito progettuale Giovani – Lavoro), a quelli per il contrasto alle disuguaglianze (ambito Inclusione Sociale) e quelli per un’innovazione sostenibile a beneficio delle comunità e dei territori (ambito Territori Sostenibili)

A queste, si sono aggiunte alcune iniziative distintive della nostra Fondazione che, già prima della pandemia, avevamo deciso di sviluppare nel 25° anniversario.

Per definire insieme le nuove priorità emergenti, abbiamo coinvolto i leader d’impresa in un confronto per condividere punti di vista e priorità su come affrontare la sfida della ripresa sostenibile dopo la crisi. L’incontro si è svolto a luglio nell’ambito della CEOs Call to Action, l’appello dei vertici delle aziende europee per realizzare un nuovo paradigma di sviluppo, e ha visto, tra gli altri, l’intervento di Mark Kramer, Professore dell’Harvard University.

Abbiamo poi lanciato Sodalitas Call for Future, l’iniziativa per coinvolgere le imprese impegnate in Italia a realizzare azioni per un futuro sostenibile secondo l’Agenda 2030 dell’ONU e far conoscere il loro ruolo strategico ai giovani, i cittadini del mondo di domani. Abbiamo raccolto 150 azioni di impresa che nel corso del prossimo anno valorizzeremo e diffonderemo, in particolare proprio verso i giovani.

La Fondazione, infine, ha sviluppato alcune importanti azioni per l’integrazione della diversità e dell’inclusione in azienda nell’ambito della Carta per le Pari Opportunità e l’Uguaglianza sul Lavoro. Tra queste, l’evento digitale dedicato al progetto al quale hanno preso parte rappresentanti delle Istituzioni nazionali – tra cui la Ministra Elena Bonetti e la Sottosegretaria Francesca Puglisi -, della Commissione Europea e delle imprese.

In questo anno ricco di sfide, un ringraziamento particolare va alle imprese associate e agli stakeholder che hanno partecipato a questo percorso, oltre che ai volontari e ai collaboratori della Fondazione per l’impegno e la dedizione quotidiani.

Fondazione Sodalitas in occasione del Natale sostiene il progetto “Scuola Bottega” della Cooperativa La Strada, che ogni anno riporta 15 ragazzi e ragazze tra i banchi e li accompagna fino alla licenza media. 

Da tutti noi i migliori auguri di serene festività e buon anno nuovo.

PRESIDENTE
Enrico Falck

CONSIGLIERE DELEGATO
Alessandro Beda

 

 

Leave a Comment